Quel traditore* di Petrocelli

Diego Bianchi, su rai 3 prende in giro Petrocelli

Diego Bianchi, su rai 3 prende in giro Petrocelli

Il cittadino portavoce Vito Petrocelli, senatore del movimento 5 stelle, in questi giorni ha dovuto fare i conti con “la stampa nazionale”.

Gli esercizi che in questi mesi lo hanno impegnato nella palestra locale, sono stati poca cosa rispetto al trambusto mediatico seguito al voto per l’elezione del presidente di Palazzo Madama.

Sui giornali, forse anche a causa di alcune dichiarazioni vagamente ambigue del senatore, è stato indicato come uno dei “dissidenti” che non hanno seguito la indicazione di voto della maggioranza del gruppo, e quindi anche Petrocelli avrebbe votato “secondo coscienza”.

Noi da queste parti, non abbiamo avuto mai nessun dubbio. Ed anche le immagini del momento del voto confortano le nostre certezze. Nei tre secondi di permanenza in cabina è quasi impossibile scrivere anche un nome così breve come quello di Grasso.

Nonostante questo, e nonostante la sua smentita (che trovate nella galleria dei messaggi Twitter e Facebook incoporata in questo post) è successo il “finimondo”. Ed anche Zoro nel programma di ieri sera ha dedicato un simpatico “siparietto” al portavoce grillino lucano in Senato, per un tweet dello stesso senatore.

  • Facebook
  • Twitter
  • Tumblr
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Delicious
  • Digg
  • E-Mail


Blogger, musicante, lettore, disegnatore e giornalista digitale (in erba).

Leave a Comment