22.1 C
Rome
sabato, Giugno 15, 2024

Correlati

Dal Consiglio dei Ministri a Cutro, via libera al decreto sui migranti

Il Consiglio dei Ministri ha dato il via libera al decreto legge sui migranti, concentrato sui flussi regolari di migranti e la lotta all’immigrazione irregolare. La norma principale riguarda i reati legati alla tratta delle persone e prevede un aumento delle pene per il traffico dei migranti. In particolare, viene introdotta una nuova fattispecie di reato per chi provoca la morte o lesioni gravi per il traffico di persone, con una pena fino a 30 anni di reclusione.

La premier Giorgia Meloni ha affermato che il decreto vuole mandare un segnale concreto, soprattutto dopo la tragedia avvenuta a Cutro. La premier ha inoltre chiesto risposte all’Europa, sottolineando l’importanza del coinvolgimento dell’Unione Europea per affrontare il problema della tratta di persone. Il ministro dell’Interno, Matteo Piantedosi, ha invece annunciato misure per i centri per migranti, prevedendo il commissariamento da parte dei prefetti per garantire il rispetto delle norme.

Il decreto sul contrasto alla tratta di persone e all’immigrazione irregolare è un segnale di maggiore fermezza del governo italiano nei confronti di queste attività criminali, che rappresentano una grave violazione dei diritti umani. Le parole chiave di questo decreto sono: tratta di persone, immigrazione irregolare, pena, Europa, centri per migranti. Speriamo che queste misure possano rappresentare un passo avanti nella lotta contro questi crimini.

La conferenza stampa integrale in Podcast (Link)

Latest Posts

spot_imgspot_imgspot_imgspot_img
1,697FansMi piace
205FollowerSegui
0FollowerSegui
52FollowerSegui
64,700FollowerSegui
5,112FollowerSegui
29,500IscrittiIscriviti

Società