2.3 C
Rome
giovedì, Dicembre 2, 2021

In primo piano

Giornata di proteste in Italia contro il Green Pass, ma non solo

Con l’entrata in vigore dell’obbligo di Green pass per i lavoratori, monta la protesta in diverse città, manifestazioni anche a Roma degli ex dipendenti di Alitalia

Proteste al porto di Trieste anche se il Governatore Fedriga ha detto che il porto funziona regolarmente

A Genova si blocca il “varco Etiopia”, ma anche in questo caso con il flusso dei
TIR deviat verso altri varchi, si snellisce la fila che si era creata. Interdetto l’accesso al porto di Ancona da un sit-in di lavoratori, invece a Venezia, Napoli e Palermo i portuali vanno al lavoro come sempre.

Matteo Salvini da Vimercate, ricorda di aver sentito telefonicamente anche oggi il premier Draghi, a chi lo ascolta, durante un appuntamento elettorale ricorda che non si possono lasciare a casa migliaia di lavoratori che non hanno il Green Pass senza stipendio.

Qualche decina di “NoPass” hanno tentato di bloccare il traffico a Roma, ma sono stati bloccati. Scioperi in aziende tra cui Electrolux, San Benedetto e Zoppas.

Intanto, dopo l’aggiudicazione del marchio di Alitalia da parte di “Ita” per 90 milioni di
euro, con l’ultimo atterraggio di ieri sera a Roma del volo Cagliari-Roma, si chiude una storia lunga 75 anni.

Ed è proseguito ancora oggi, per il 47esimo giorno, il presidio di oltre 400 lavoratori a Fiumicino.

Infine in serata il Governatore campano Vincenzo De Luca ha commentato sia quanto accaduto a Roma, nel corso delle manifestazioni contro il Green Pass della settimana scorsa, in particolare i disordini e l’assalto presso la sede della Cgil nazionale…

… Sia invece le ragioni dei “No Vax” sulla “libertà” di non vaccinarsi

Latest Posts

spot_img

Social