17.9 C
Rome
martedì, Luglio 5, 2022

Correlati

Il Segretario Generale della NATO in visita a Washington D.C.

Il segretario generale della NATO Jens Stoltenberg in visita a Washington DC per discutere le implicazioni della guerra russa in Ucraina e i preparativi per il vertice della NATO a Madrid con alti funzionari statunitensi.

Incontrando il Segretario di Stato Anthony Blinken mercoledì (1 giugno), il Segretario generale ha ringraziato gli Stati Uniti per il loro ruolo indispensabile nella risposta della NATO all’invasione russa dell’Ucraina. Ha affermato che il forte sostegno della NATO e degli alleati all’Ucraina “aiuta a garantire che l’aggressione del presidente Putin non sia ricompensata e che l’Ucraina prevalga”.

Press conference by NATO Secretary General Jens Stoltenberg and the US Secretary of State Antony Blinken during the Secretary General’s visit to the United States.

Il Segretario Generale ha anche ringraziato gli Stati Uniti per aver aumentato la loro presenza militare in tutta Europa, sottolineando che una forte deterrenza della NATO sta aiutando a rimuovere ogni spazio per errori di calcolo a Mosca sulla disponibilità della NATO a difendere e proteggere tutti gli alleati. Ha sottolineato che anche gli alleati europei e il Canada stanno intensificando con più truppe, maggiore prontezza e maggiori spese per la difesa.

“Il presidente Putin voleva meno NATO; sta ottenendo più NATO – più truppe e più membri della NATO”, ha affermato Stoltenberg. Ha osservato che le decisioni di Finlandia e Svezia di richiedere l’adesione alla NATO sono storiche. Ha sottolineato che le preoccupazioni in materia di sicurezza di tutti gli alleati devono essere affrontate e ha affermato: “Sono fiducioso che troveremo una via da seguire unita”. A tal fine, ha affermato di essere in stretto contatto con il presidente della Turchia Erdogan e i leader di Finlandia e Svezia, e ha annunciato che nei prossimi giorni convocherà a Bruxelles alti funzionari di tutti e tre i paesi.

Il Segretario Generale e il Segretario Blinken hanno anche discusso del Vertice della NATO a Madrid, dove i leader alleati concorderanno il prossimo Concetto Strategico della NATO, rafforzeranno la deterrenza e la difesa dell’Alleanza e si prepareranno per un’era di accresciuta competizione con potenze autoritarie come Russia e Cina. Il Segretario Generale ha osservato che i leader esamineranno anche i progressi sulla ripartizione degli oneri. “Dobbiamo continuare a investire nella nostra difesa e a investire nella NATO, perché solo il Nord America e l’Europa, lavorando insieme in una NATO forte, possono mantenere il nostro miliardo di persone al sicuro in un mondo più pericoloso”, ha affermato.

Più tardi il Segretario Generale incontra il Segretario alla Difesa Lloyd Austin e il Consigliere per la Sicurezza Nazionale Jake Sullivan.

Latest Posts

spot_imgspot_imgspot_imgspot_img

Social