15.6 C
Rome
giovedì, Maggio 26, 2022

In primo piano

La Conferenza sul Futuro dell’Europa

In occasione della Giornata dell’Europa, i Presidenti del Parlamento europeo, della Commissione e del Consiglio hanno ricevuto la relazione finale con le proposte di riforma dell’UE.

In una cerimonia di chiusura lunedì mattina a Strasburgo, la Presidente del Parlamento Europeo Roberta Metsola, a nome della Presidenza del Consiglio, il Presidente Emmanuel Macron, e la Presidente della Commissione Europea Ursula von der Leyen hanno ricevuto dai Copresidenti del Consiglio Direttivo della Conferenza la finale relazione sugli esiti della Conferenza.

Conference on the Future of Europe – Closing Event

Questo viaggio senza precedenti di un anno di discussione, dibattito e collaborazione tra cittadini e politici è culminato in una relazione incentrata su 49 proposte che includono obiettivi concreti e più di 320 misure che le istituzioni dell’UE devono seguire su nove temi: cambiamento climatico e ambiente; Salute; un’economia più forte, giustizia sociale e posti di lavoro; UE nel mondo; valori e diritti, stato di diritto, sicurezza, trasformazione digitale, democrazia europea, migrazione, istruzione, cultura, gioventù e sport. Le proposte si basano sulle raccomandazioni formulate dai cittadini che si sono incontrati nell’ambito dei Panel dei cittadini europei, dei Panel dei cittadini nazionali e hanno contribuito con le loro idee alla piattaforma digitale multilingue.

Conference on the Future of Europe – Closing Event

La Presidente del Parlamento europeo, Roberta Metsola, ha dichiarato: “I cittadini, in particolare i giovani, sono al centro della nostra visione per il futuro dell’Europa. Hanno direttamente plasmato i risultati della Conferenza. Siamo in un momento decisivo dell’integrazione europea e nessun suggerimento di cambiamento dovrebbe essere off-limits. Non dovremmo aver paura di scatenare il potere dell’Europa per cambiare in meglio la vita delle persone”.

Il presidente Emmanuel Macron ha commentato: “Attraverso le crisi che abbiamo attraversato collettivamente negli ultimi anni, l’Europa è cambiata. Dobbiamo continuare questo sviluppo e garantire che l’Unione sia all’altezza delle aspirazioni e delle aspettative espresse dai cittadini. La Conferenza sul futuro d’Europa, che oggi chiudiamo, è un esercizio unico e senza precedenti nella sua portata, una boccata d’aria fresca per il nostro continente, le cui conclusioni costituiscono una ricchissima fonte di proposte, che ciascuna istituzione deve esaminare nell’ambito delle proprie competenze. Il Consiglio avrà l’opportunità di esprimersi nelle prossime settimane. Poiché questo esercizio volge al termine sotto la Presidenza francese, ringrazio le precedenti Presidenze per il loro impegno e sono lieto di consegnare il seguito da dare al conclusioni della Conferenza alle presidenze ceca e svedese”.

Conference on the Future of Europe – Closing Event

La Presidente Ursula von der Leyen ha dichiarato: “Democrazia, pace, libertà individuale ed economica. Questo è ciò che l’Europa rappresenta oggi, quando la guerra infuria di nuovo nel nostro continente. Questo è al centro della Conferenza sul futuro dell’Europa. L’Unione europea deve continuare a soddisfare le aspettative dei cittadini europei. Oggi, il loro messaggio è stato ricevuto forte e chiaro. E ora è il momento di consegnarlo.”

Nel corso dell’ultimo anno, attraverso una moltitudine di eventi e discussioni organizzati in tutta l’UE, panel di cittadini nazionali ed europei, riunioni plenarie e scambi sulla piattaforma digitale multilingue dedicata, la conferenza è diventata un forum veramente aperto per discutere dell’Europa che vogliamo in cui vivere. Ha consentito un dibattito trasparente, inclusivo e strutturato con i cittadini europei sulle questioni che sono rilevanti per loro e per il loro futuro.

Latest Posts

spot_img

Social