Home Esteri La Russia ha bloccato l’accesso a Facebook

La Russia ha bloccato l’accesso a Facebook

0

In serata Putin ha reso impossibile collegarsi a Facebook ai russi ed ha minacciato il carcere, fino a 15 anni per coloro che contraddicono la narrazione “statale” dei fatti sulla guerra in Ucraina.

La repressione in Patria si fa più aggressiva oggi più che mai negli ormai 22 anni al potere di Putin

Exit mobile version