2.3 C
Rome
giovedì, Dicembre 2, 2021

In primo piano

Letta: il voto rafforza il Governo Draghi

Il segretario del Partito Democratico commenta il risultato nei ballottaggi alle ultime amministrative

“Un risultato clamoroso ovunque, in tutta Italia e non è vero come dicono dal centrodestra che “hanno sbagliato i candidati”.

Gualtieri a Roma, Lo Russo a Torino a valanga, surreale la conferenza stampa di Salvini che raccontava la vittoria del centrodestra

La leader di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni, si presenta ai giornalisti salutandoli con un sorriso amaro dopo l’esito dei ballottaggi per la coalizione di centrodestra: “Bonasera… si insomma… Credo che si debba riconoscere che il centrodestra esca sconfitto da queste elezioni amministrative. Ne siamo tutti consapevoli, serve una valutazione approfondita nella coalizione, Fratelli d’Italia non si sottrae”.

Tornando alle dichiarazioni del segretario Letta: “Noi vinciamo perchè siamo stati uniti innanzitutto, unità, e unità vuol dire coalizione sempre larga con volontà di allargarsi sempre di più e sui temi post pandemia”.

I due punti dolenti di queste elezioni: la partecipazione elettorale bassa che ci deve far riflettere e su cui lavorare. Per questo Letta intende rilanciare le agorà democratiche con un nuovo percorso basato sulle “primarie del programma”. Il secondo “è che stiamo celebrando in tutta Italia la vittoria di sindaci uomini. Lavoreremo di più per celebrare in futuro una classe dirigente al maschile e al femminile”.

“Ho sempre detto che questo è un voto per le città, ma a guardare questo risultato ci farebbe dire che il Partito Democratico ha interesse ad andare velocemente al voto politico, ma questa vittoria viene proprio dal fatto che la nostra linea è stata chiara e coerente, quindi il voto di oggi per noi, rafforza il Governo che sosteniamo”.

Quasi contemporaneamente al segretario Letta, Roberto Gualtieri, neo sindaco di Roma ringraziava come da copione tutte le romane e i romani rassicurando circa il fatto che sarà “il sindaco di tutti”.

Al termine della sua conferenza stampa raggiungerà poi Enrico Letta (lo si vede nel video del segretario del PD)

Tra i commenti politici, quello di Matteo Renzi, che gongola per la “sconfitta” dei 5Stelle e lo fa nella sua newsletter scrivendo che sono “Davvero ottimi i risultati dei ballottaggi per i candidati che abbiamo sostenuto”

Dopo lo “speciale in bocca al lupo a Roberto Gualtieri a Roma. Come noto, dopo aver sostenuto Carlo Calenda al primo turno, al ballottaggio ci siamo schierati con Gualtieri” Renzi esprime la sua felicità “che finalmente si sia chiusa la stagione di Virginia Raggi e dei Cinque Stelle. Roma ha bisogno di una capitale. La capitale ha bisogno di un sindaco. Da stasera si può ripartire”.

Finisce anche il tempo dei Cinque Stelle ovunque, a cominciare da Torino, dove Stefano Lo Russo prende il posto di Chiara Appendino.

“Clamorosa sconfitta dei candidati della destra sovranista, che avrà molto su cui riflettere”.

Per Renzi la debacle della destra, in queste amministrative, è stata oggettivamente aiutata dall’astensionismo: “Ma penso che abbia molto influito l’atteggiamento schizofrenico su vaccini e green pass. Il sovranismo non paga, il populismo grillino e destrorso si può sconfiggere”.

Latest Posts

spot_img

Social