17.1 C
Rome
martedì, Agosto 16, 2022

Correlati

L’Unione Europea riduce il consumo di Gas

I ministri dell’Energia dell’Unione Europea hanno raggiunto martedì un accordo per ridurre il consumo di gas naturale del 15%, uno sforzo per smorzare la capacità di Mosca di utilizzare l’energia come leva.

L’accordo prevede nella sua fase iniziale l’adesione su base volontaria e con l’esenzione di  paesi membri (come l’Ungheria). Le nazioni dovranno concordare sul fatto che c’è un’emergenza di approvvigionamento energetico più ampia per rendere obbligatorie le misure.

Tuttavia, il rapido compromesso ha significato un passo importante nella gestione della dipendenza dell’UE dalla Russia. Ha lo scopo di evitare un tracollo energetico a causa delle ritorsioni del Cremlino contro l’Europa per il suo sostegno all’Ucraina.

L’accordo è arrivato meno di 24 ore dopo che la compagnia russa del gas Gazprom ha affermato che avrebbe ulteriormente ridotto la quantità di gas naturale che invia alla Germania attraverso il gasdotto Nord Stream 1.

Nei video incorporati di seguito, le dichiarazioni del Ministro italiano Cingolani e la Conferenza stampa di Jozef Síkela, Vice Primo Ministro e Ministro dell’Industria e del Commercio della Repubblica Ceca, Kadri Simson, Commissario Europeo per l’Energia e German Galushchenko, Ministro dell’Energia dell’Ucraina.

 

Latest Posts

spot_imgspot_imgspot_imgspot_img

Social