Home Europa Macron avverte: “L’Europa può morire senza un rinnovato impegno su difesa e...

Macron avverte: “L’Europa può morire senza un rinnovato impegno su difesa e crescita”

0
Screenshot

Il presidente francese rilancia l’idea di un’Europa sovrana e unita, richiamando la necessità di riforme urgenti in difesa e crescita economica

Il capo dell’Eliseo invoca un cambio di passo su difesa comune e crescita e lo fa, anche citando Mario Draghi, Enrico Letta e Matteo Renzi

Durante il suo discorso alla Sorbona, il presidente Macron ha sottolineato la fragilità dell’Europa di fronte alle crisi attuali, invitando a un cambiamento immediato nelle politiche di difesa comune e sviluppo economico

In un momento cruciale per il continente europeo, il presidente francese Emmanuel Macron ha parlato dell’urgenza di rinnovare le fondamenta dell’Unione Europea per evitare il suo declino. Il suo intervento è avvenuto nella storica aula della Sorbona a Parigi, luogo simbolo delle sue visioni europeiste, riecheggiando i toni del suo primo discorso del 2017.

Macron ha evidenziato come l’Europa abbia fronteggiato sfide senza precedenti negli ultimi anni, tra cui il Brexit, la pandemia di COVID-19 e il ritorno della guerra in Europa, grazie alla sua solidarietà e capacità decisionale indipendente. Tuttavia, ha messo in guardia che senza un cambiamento radicale nelle politiche di difesa comune e nelle strategie di crescita economica, il progetto europeo rischia seriamente di disgregarsi.

Il presidente ha citato esempi di progresso come l’agenda di Versailles, che ha ridotto le dipendenze europee e aumentato la sovranità in settori chiave come energia, difesa, digitale, sanità, alimentazione, ricerca e innovazione. Inoltre, ha ricordato gli obiettivi ambiziosi per la transizione verde e digitale, mirati alla neutralità carbonica entro il 2050.

Per proseguire su questa strada, Macron ha proposto nuove direzioni per il futuro dell’Europa, in vista dell’adozione del nuovo agenda strategica dell’Unione Europea per il periodo 2024-2029. Il suo appello mira a un rafforzamento dell’unità europea, essenziale per navigare le turbolenze globali attuali e future.

https://youtu.be/zQHf-Q2iEoI

Exit mobile version