23.1 C
Rome
giovedì, Luglio 25, 2024

Correlati

Orban da Putin: discusso incontro tra il presidente russo e il primo ministro ungherese

Vladimir Putin ha ricevuto Viktor Orban a Mosca per discutere delle proposte di pace per l’Ucraina, mentre crescono le tensioni con l’Unione Europea

Il presidente russo Vladimir Putin ha incontrato oggi al Cremlino il primo ministro ungherese Viktor Orban per discutere delle sue proposte di pace per l’Ucraina. Putin ha ribadito la disponibilità di Mosca a cessare le ostilità se l’Ucraina ritirerà le truppe dalle quattro regioni rivendicate dalla Russia e rinuncerà a entrare nella NATO.

Non è ben chiaro se Orban abbia ammesso di non avere un mandato dall’Unione per trattare sul conflitto, al Presidente russo ha però ricordato che dal 1° luglio l’Ungheria ha assunto la presidenza di turno dell’Unione Europea. Ha affermato di essere a Mosca per proseguire la sua “missione di pace”, dopo un recente incontro a Kiev con il presidente ucraino Zelensky.

Certo è che la visita del primo ministro ungherese Viktor Orban a Mosca “mette in dubbio” il tradizionale viaggio della Commissione Europea in Ungheria, previsto per dopo l’estate, ha affermato il portavoce della Commissione, Eric Mamer, durante il briefing quotidiano con la stampa.

“Qualunque sia il messaggio inviato dagli ungheresi riguardo a questo viaggio, la sostanza non è quella giusta. Si tratta di pacificazione, non di pace, e crediamo che ciò mini l’unità e la determinazione necessarie affinché questa guerra finisca”, ha dichiarato Mamer, aggiungendo che l’esecutivo UE non era stato informato della visita di Orban a Mosca.

“Dalla mia esperienza” ha detto Orban nel corso delle dichiarazioni congiunte diffuse dal Cremlino “ho capito che le posizioni sono molto lontane tra loro. Bisogna fare molti passi per avvicinarsi alla conclusione della guerra. Tuttavia, il passo più importante lo abbiamo fatto – abbiamo stabilito un contatto. E continuerò a lavorare in questa direzione”.

Durante i colloqui, Putin ha espresso preoccupazione per il calo del commercio tra Russia e Ungheria e ha parlato dei progetti energetici comuni, come l’espansione della centrale nucleare di Paks. Entrambi i leader hanno sottolineato l’importanza di mantenere aperti i canali di dialogo nonostante la difficile situazione geopolitica.

La presidente della Commissione Europea, Ursula von der Leyen, ha criticato l’incontro affermando che “l’appeasement non fermerà Putin” e che solo “l’unità e la determinazione” possono portare a una pace duratura in Ucraina. Anche il cancelliere tedesco Olaf Scholz ha ribadito che Orban non rappresenta l’UE nei colloqui con Putin.

In una dichiarazione, l’Alto rappresentante dell’UE Josep Borrell ha chiarito che la presidenza di turno dell’UE non comporta alcuna rappresentanza esterna e ha ricordato che il presidente Putin è stato incriminato dalla Corte penale internazionale per il suo ruolo nella deportazione di bambini ucraini in Russia.

Latest Posts

spot_imgspot_imgspot_imgspot_img
1,696FansMi piace
206FollowerSegui
0FollowerSegui
52FollowerSegui
64,500FollowerSegui
5,112FollowerSegui
30,000IscrittiIscriviti

Società