17.9 C
Rome
martedì, Luglio 5, 2022

Correlati

Salvini: insultato perchè lavoro per la pace

Il leader della Lega in diretta Facebook difende i suoi incontri “trasparenti” con i diplomatici russi e attacca – esplicitamente quasi – tutti, compreso il Ministro Di Maio: “il suo piano di pace è durato un quarto d’ora”. Poi difende il prof. Orsini e Michele Santoro

“Quello che la politica di sinistra e la gran parte dell’informazione stanno dicendo a suon di insulti, critiche, polemiche, minacce sulla pace è fuori dal mondo”. Il leader della Lega in una diretta su Facebook ha parlato così ai suoi follower ricordando che mentre c’è qualcuno che continua a voler inviare armi, ci sono altri che come lui lavorano per la pace perchè “la pace salva vite e la pace da italiano, conviene. Guardate” ha proseguito “quanto costa oggi un litro di Diesel, è sopra un 1,90 euro. Guarda caso alla vigilia del 2 giugno, quando gli italiani potevano tirare un sospiro di sollievo è bastato l’annuncio del sesto pacchetto di sanzioni alla Russia per far salire i prezzi dei carburanti alle stelle”.

Poi cita “Letta, Renzi, Saviano e la Fornero: Salvini deve chiarire per la pace che cosa ha fatto. Salvini ha parlato con l’ambasciatore russo? Sì” ha ammesso “non una ma più volte in ‘trasparenza’ dicendolo in televisione, annunciandolo sui giornali a marzo, ad aprile a maggio. Ed ho incontrato più volte non solo l’ambasciatore russo, ma anche quello turco, cinese, dell’Ucraina, il console dell’Ucraina a Milano, sono stato in Ambasciata americana, l’ambasciatore francese. E’ questa l’accusa? Ho lavorato e sto lavorando per la pace. La maggioranza dei politici per questo mi insulta e mi condanna”.

Latest Posts

spot_imgspot_imgspot_imgspot_img

Social