4.2 C
Rome
sabato, Settembre 24, 2022

Correlati

Stand Up For Ukraine: 9,1 miliardi di euro a sostegno degli sfollati interni e dei rifugiati

L’evento e la campagna di impegno globale “Stand Up for Ukraine” ha raccolto 9,1 miliardi di euro per le persone in fuga dall’invasione russa, all’interno dell’Ucraina e all’estero, incluso 1 miliardo di euro dalla Commissione europea. Inoltre, la Banca europea per la ricostruzione e lo sviluppo ha annunciato un prestito aggiuntivo di 1 miliardo di euro per coprire i bisogni delle persone sfollate a causa dell’invasione.

La presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen: “La solidarietà di paesi, aziende e persone in tutto il mondo offre un po’ di luce in quest’ora buia. La campagna “Stand Up For Ukraine” ha raccolto 9,1 miliardi di euro per le persone in fuga dalle bombe, dentro e fuori l’Ucraina, con un miliardo aggiuntivo promesso dalla BERS. E ne arriveranno altri. Continueremo a fornire supporto. E una volta che le bombe avranno smesso di cadere, aiuteremo il popolo ucraino a ricostruire il proprio paese. Continueremo a difendere l’Ucraina”.

Il primo ministro canadese, Justin Trudeau, ha dichiarato: “Oggi abbiamo raccolto oltre 12,4 miliardi di dollari canadesi per continuare a sostenere il popolo ucraino che è stato sfollato dalla guerra in corso e ingiustificabile di Putin. Che si tratti di cibo, acqua, riparo o assistenza medica, continueremo ad assisterti e forniremo l’assistenza di cui hai bisogno in questo momento. Difendiamo l’Ucraina”.

Ascolta il Podcast audio in italiano (Link)

Di questi 10,1 miliardi di euro in impegni e finanziamenti della BERS, 1,8 miliardi di euro sono destinati agli sfollati interni e 8,3 miliardi di euro ai rifugiati negli Stati membri e nei paesi dell’UE in prima linea, come la Moldova.

L’impegno di 9,1 miliardi di euro è così suddiviso:

  • 4,1 miliardi di euro sono contributi finanziari e donazioni in natura per sfollati interni e rifugiati promessi da governi, aziende e individui in tutto il mondo.
  • 5 miliardi di euro sono prestiti e sovvenzioni da istituzioni finanziarie pubbliche europee (Banca europea per gli investimenti e Banca di sviluppo del Consiglio d’Europa).
    Gli impegni dei governi per gli sfollati interni in Ucraina saranno ora incanalati in gran parte attraverso le autorità ucraine, a livello centrale e locale. Le donazioni del settore privato e degli individui per gli sfollati interni saranno convogliate principalmente attraverso le agenzie delle Nazioni Unite.

Latest Posts

spot_imgspot_imgspot_imgspot_img
1,709FansMi piace
84FollowerSegui
0FollowerSegui
52FollowerSegui
480FollowerSegui
5,176FollowerSegui
16,800IscrittiIscriviti

Società