20.9 C
Rome
giovedì, Luglio 25, 2024

Correlati

Vigilia di sangue per il summit NATO: attacchi russi in Ucraina

Bombardamenti russi causano numerose vittime, colpito anche un ospedale pediatrico

Alla vigilia del summit NATO, la Russia ha lanciato un attacco devastante su diverse città ucraine, colpendo gravemente anche un ospedale pediatrico. Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky ha denunciato l’attacco, che ha causato 37 vittime, tra cui tre bambini, e oltre 170 feriti. “Le mie condoglianze vanno alle loro famiglie e ai loro cari,” ha dichiarato Zelensky. Quasi 100 strutture, tra cui case, asili nido, un ospedale per la maternità, un college e un centro commerciale, sono state danneggiate. Le operazioni di rimozione delle macerie sono ancora in corso.

Zelensky ha lanciato un appello urgente alla comunità internazionale: “I terroristi russi devono essere ritenuti responsabili. La semplice preoccupazione non ferma il terrore. Dobbiamo abbattere i missili russi e distruggere gli aerei da combattimento dove hanno sede. Servono misure forti per eliminare qualsiasi deficit di sicurezza.” Il presidente ha espresso gratitudine per il lavoro dei quasi 400 soccorritori impegnati nelle operazioni di emergenza.

La rappresentante dell’Alto Commissario Onu per i diritti umani in Ucraina, Danielle Bell, ha confermato che l’ospedale pediatrico di Kiev è stato probabilmente colpito da un missile russo, identificato come un KH101 lanciato dalla Federazione Russa. Secondo l’ufficio del Procuratore generale, dall’inizio dell’invasione russa sono stati uccisi almeno 559 bambini e altri 1.449 sono rimasti feriti.

Il presidente degli Stati Uniti, Joe Biden, ha annunciato nuove iniziative per rafforzare la difesa aerea ucraina. “Insieme ai nostri alleati, annunceremo nuove misure per aiutare l’Ucraina a proteggere le sue città e i suoi civili dagli attacchi della Russia,” ha dichiarato Biden prima del summit NATO. Anche il Segretario Generale della NATO, Jens Stoltenberg, ha condannato i “terribili attacchi missilistici contro le città ucraine” e ha annunciato che al summit saranno prese decisioni per rafforzare ulteriormente il supporto all’Ucraina.

La premier italiana Giorgia Meloni, da Washington, ha espresso la sua aspettativa che il summit NATO mostri unità e sostegno all’Ucraina. “L’Italia porta l’attenzione necessaria sul fronte sud dell’Alleanza,” ha detto Meloni, criticando la propaganda russa e definendo “spaventose” le immagini dei bambini dell’ospedale pediatrico di Kiev colpito.

Il Papa, attraverso la Sala Stampa della Santa Sede, ha espresso “grave dolore” per gli attacchi contro i centri medici a Kyiv e ha auspicato che si possano presto identificare percorsi concreti per terminare i conflitti in corso.

Ascolta il Podcast (Link)

Latest Posts

spot_imgspot_imgspot_imgspot_img
1,696FansMi piace
206FollowerSegui
0FollowerSegui
52FollowerSegui
64,500FollowerSegui
5,112FollowerSegui
30,000IscrittiIscriviti

Società